SISSA - Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati

R.S.U. - Rappresentanza Sindacale Unitaria

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
Prossima revisione
Revisione precedente
notizie:indice [20/08/2015 12:01]
Mila Bottegal [Elezioni per il rinnovo delle RSU]
notizie:indice [21/08/2015 09:40] (versione attuale)
Mila Bottegal [Elezioni per il rinnovo delle RSU]
Linea 4: Linea 4:
 I giorni 3, 4 e 5 marzo 2015 si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle RSU. I giorni 3, 4 e 5 marzo 2015 si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle RSU.
  
-94 colleghi aventi diritto al voto.+Su 94 colleghi aventi diritto al voto, i votanti sono stati 88
  
 Effettuato lo spoglio, questi sono i risultati delle elezioni per il rinnovo delle RSU: Effettuato lo spoglio, questi sono i risultati delle elezioni per il rinnovo delle RSU:
Linea 31: Linea 31:
 19 febbraio 2015 19 febbraio 2015
  
-1. **Elezioni del nuovo Direttore SISSA** I membri PTA nel Consiglio della Scuola e in CdA hanno chiesto all'​unico candidato, rimasto in corsa per la Direzione della Scuola, Prof. Ruffo, di esprimersi in merito a 3 istanze relative al salario, l'​organizzazione della Scuola e la rappresentanza ​(allegato). Il prof. Ruffo ha risposto ​(allegato).+1. **Elezioni del nuovo Direttore SISSA** I membri PTA nel Consiglio della Scuola e in CdA hanno chiesto all'​unico candidato, rimasto in corsa per la Direzione della Scuola, Prof. Ruffo, di esprimersi in merito a 3 istanze relative al salario, l'​organizzazione della Scuola e la rappresentanza. Il prof. Ruffo ha risposto.
 Janousek ripercorre brevemente gli incontri tenutisi durante il '14 con i candidati Direttori, in particolare Carrozza, poi ritiratasi, e Ruffo. Quest'​ultimo si è dimostrato disponibile e aperto ad un confronto con il personale per trovare soluzioni condivise. Brunetta entra nel merito del documento inviato a Ruffo e ricorda ai presenti che il mandato alla RSU di aprire una vertenza con la Direzione per incrementare il fondo incentivante tramite gli strumenti legali disponibili (vedi art. 9 L. Gelmini - fondo di premialità),​ è stato approvato nell'​assemblea del 9 settembre u.s. Janousek ripercorre brevemente gli incontri tenutisi durante il '14 con i candidati Direttori, in particolare Carrozza, poi ritiratasi, e Ruffo. Quest'​ultimo si è dimostrato disponibile e aperto ad un confronto con il personale per trovare soluzioni condivise. Brunetta entra nel merito del documento inviato a Ruffo e ricorda ai presenti che il mandato alla RSU di aprire una vertenza con la Direzione per incrementare il fondo incentivante tramite gli strumenti legali disponibili (vedi art. 9 L. Gelmini - fondo di premialità),​ è stato approvato nell'​assemblea del 9 settembre u.s.
 Interviene Maran che, assente a quell'​assemblea,​ chiede venga messa a verbale la sua dissociazione al documento presentato a Ruffo, di cui non condivide né i toni né il contenuto, che trova controproducenti e contrari allo spirito di collaborazione fra colleghi, sottolineando che si dovrebbero tenere distinti i ruoli dei membri del PTA nel Consiglio della Scuola, da quelli delle RSU, le uniche ad aver ricevuto mandato di rappresentare il PTA per certe questioni, soprattutto quando si parla di vertenze salariali. Vertenze che presuppongono uno scontro con la Direzione che, finora, non le risulta esserci stato. Altri colleghi rilevano che il documento presentato a Ruffo, nella sua versione definitiva, non è mai stato presentato all'​assemblea e quindi non poteva essere votato precedentemente. Interviene Maran che, assente a quell'​assemblea,​ chiede venga messa a verbale la sua dissociazione al documento presentato a Ruffo, di cui non condivide né i toni né il contenuto, che trova controproducenti e contrari allo spirito di collaborazione fra colleghi, sottolineando che si dovrebbero tenere distinti i ruoli dei membri del PTA nel Consiglio della Scuola, da quelli delle RSU, le uniche ad aver ricevuto mandato di rappresentare il PTA per certe questioni, soprattutto quando si parla di vertenze salariali. Vertenze che presuppongono uno scontro con la Direzione che, finora, non le risulta esserci stato. Altri colleghi rilevano che il documento presentato a Ruffo, nella sua versione definitiva, non è mai stato presentato all'​assemblea e quindi non poteva essere votato precedentemente.