SISSA - Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati

R.S.U. - Rappresentanza Sindacale Unitaria

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
Prossima revisione
Revisione precedente
notizie:indice [05/08/2010 11:43]
Davide Brunato
notizie:indice [21/08/2015 09:40] (versione attuale)
Mila Bottegal [Elezioni per il rinnovo delle RSU]
Linea 1: Linea 1:
 ====== Notizie e comunicati ====== ====== Notizie e comunicati ======
  
 +===== Elezioni per il rinnovo delle RSU =====
 +I giorni 3, 4 e 5 marzo 2015 si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle RSU.
  
 +Su 94 colleghi aventi diritto al voto, i votanti sono stati 88. 
 +
 +Effettuato lo spoglio, questi sono i risultati delle elezioni per il rinnovo delle RSU:
 +n.78 voti alla lista FLC CGIL
 +n.8 voti   alla lista UIL RUA
 +n.1 schede nulle
 +n.1 schede bianche
 +
 +Sono state espresse le seguenti preferenze:
 +
 +lista FLC CGIL:
 +Emilia Bottegal 21,
 +Jessica Franzot 20,
 +Emanuele Tuillier Illingworth 18.
 +
 +lista UIL RUA:
 +Andrea Brunetta 8
 +
 +Risultano quindi eletti, salvo ricorsi o reclami, da effettuarsi entro 5 giorni:
 +**Emilia Bottegal, Jessica Franzot, Emanuele Tuillier Illingworth**
 +
 +La Commissione elettorale: Marco Cecco, Davide Brunato, Massimo Righi
 +
 +
 +===== Assemblea del personale amministrativo e tecnico =====
 +19 febbraio 2015
 +
 +1. **Elezioni del nuovo Direttore SISSA** I membri PTA nel Consiglio della Scuola e in CdA hanno chiesto all'​unico candidato, rimasto in corsa per la Direzione della Scuola, Prof. Ruffo, di esprimersi in merito a 3 istanze relative al salario, l'​organizzazione della Scuola e la rappresentanza. Il prof. Ruffo ha risposto.
 +Janousek ripercorre brevemente gli incontri tenutisi durante il '14 con i candidati Direttori, in particolare Carrozza, poi ritiratasi, e Ruffo. Quest'​ultimo si è dimostrato disponibile e aperto ad un confronto con il personale per trovare soluzioni condivise. Brunetta entra nel merito del documento inviato a Ruffo e ricorda ai presenti che il mandato alla RSU di aprire una vertenza con la Direzione per incrementare il fondo incentivante tramite gli strumenti legali disponibili (vedi art. 9 L. Gelmini - fondo di premialità),​ è stato approvato nell'​assemblea del 9 settembre u.s.
 +Interviene Maran che, assente a quell'​assemblea,​ chiede venga messa a verbale la sua dissociazione al documento presentato a Ruffo, di cui non condivide né i toni né il contenuto, che trova controproducenti e contrari allo spirito di collaborazione fra colleghi, sottolineando che si dovrebbero tenere distinti i ruoli dei membri del PTA nel Consiglio della Scuola, da quelli delle RSU, le uniche ad aver ricevuto mandato di rappresentare il PTA per certe questioni, soprattutto quando si parla di vertenze salariali. Vertenze che presuppongono uno scontro con la Direzione che, finora, non le risulta esserci stato. Altri colleghi rilevano che il documento presentato a Ruffo, nella sua versione definitiva, non è mai stato presentato all'​assemblea e quindi non poteva essere votato precedentemente.
 +La RSU rileva che la questione salariale (leggi, incremento del fondo incentivante) è sempre stata argomento prioritario nei tavoli di contrattazione viste le decurtazioni intervenute negli anni a causa delle varie leggi finanziarie (leggi di stabilità). Tutte le possibili fonti di finanziamento agli incentivi escluse dal limite del tetto massimo (che poi sono quelle elencate nel documento dei colleghi) sono state scandagliate. Gli overheads rientrano tra queste risorse.
 +
 +2. **Stato della contrattazione** La RSU comunica i dati sui punti organico assegnati alla SISSA a fine 2014 (a valere sul triennio 14-16) e illustra la proposta della PP sul loro impiego. I punti sono 4,87 (superiori alle previsioni),​ da ripartire fra docenza e PTA. La proposta che la PP avanzerà agli organi della Scuola sarà quella di destinarli ​ in misura maggiore al PTA, rispetto a quanto ipotizzato inizialmente,​ in modo da poter ricoprire, in tempi brevi, posizioni in quelle strutture sottodimensionate. La manovra di stabilità 2015 non permette di fare nuove assunzione PTA con i punti organico attribuiti a partire dal 2015, perchè prevede la precedenza al  ricollocamento del personale in esubero delle Province nelle altre PPAA (università comprese).
 +
 +Quindi questa operazione proposta dalla PP  permette di evitare che quanto previsto dalla manovra di stabilità si scarichi sul personale della Sissa, colpendo in particolar modo i tempi determinati.
 +
 +Teniamo a sottolineare che la maggior parte dei concorsi programmati sarà bandita su posizioni oggi coperte da personale a termine. Verranno perciò banditi quest'​anno n. 2 concorsi per cat. D, profilo tecnico, nell'​Area di Neurobiologia,​ n. 1 concorso per cat. D, profilo tecnico, per ITCS, n. 1 concorso per 2 posizioni EP (di cui una con riserva interna), profilo amministrativo. Inoltre, verranno attinte due posizioni C, amministrative,​ dalle graduatorie in essere.
 +Ulteriori posizioni C (n. 3) , amministrative,​ sono previste tra il '15 ed il '16, sempre ricoperte dagli idonei in graduatoria. Per finire, nel '15 verranno banditi n. 1 posto per C, profilo termotecnico,​ n. 1 D, per tecnico ILAS, mentre nel 16, n. 1 EP per l'​ufficio economico-patrimoniale. Queste sono le proposte avanzate dalla PP che devono comunque essere presentate agli Organi di governo per l'​approvazione.
 +
 +Si passa quindi ad illustrare la tabella (allegata) di suddivisione del fondo incentivante,​ contrattata dalla parte sindacale. Si presentano le proposte 2014 e 2015. La PP chiede di pervenire ad un pre-accordo per l'anno 2015, in modo da definire da subito sia l'​ammontare destinato ai vari istituti, sia l'​assegnazione delle attività/​progetti remunerati.
 +Grazie ad un ricalcolo dei fondi destinati alle PEO precedenti e dei cessati, il fondo totale consolidato 2014 passa dai 185.414,14 del 2013, ai 190.030,44 del '14 e ai 195.433,65 del '15. A cui vanno ad aggiungersi nel '14 7.408,94 euro, una tantum, sempre frutto di recuperi degli anni precedenti e che la PS ha chiesto ed è stato accettato di riversare nella produttività. Questi importi rappresentano il tetto max erogabile, stabilito dalla normativa.
 +Tralasciando gli istituti vincolati quali PEO, o già definiti, quali straordinari e IMA (invariati rispetto agli anni precedenti),​ l'​attenzione si è concentrata sulla produttività (pagelle) e sulle varie indennità.
 +La RSU ritiene che la produttività,​ destinata a tutto il personale B-C-D, non possa subire decrementi e ha operato in tal senso.
 +Per il 2014, a fronte di attività rilevanti/​progetti mai assegnati formalmente,​ la RSU ha proposto di non erogare alcuna indennità e di riversare i relativi importi nella produttività. La PP ha replicato che alcune attività rilevanti e impegnative sono state comunque realizzate nel 2014 e che devono essere riconosciute (calcolate nell'​ordine di 6-7, che coinvolgono uffici diversi e di cui a breve verrà fornito il dettaglio). Per il 2014, l'​importo previsto per ognuno è di 1000 euro. Ai capistruttura verrà riconosciuto quanto erogato finora. La somma prevista per tali indennità è di 38000 euro.
 +Inoltre, è stato chiesto ed approvato di aumentare l'​indennità del titolare di cassa a 1000 euro, come per le attività rilevanti, vista la responsabilità di maneggio di denaro sempre più consistente. In caso di prolungata assenza del titolare (superiore alle 2 settimane), la titolarità passerà al vice per il periodo di assenza.
 +Da evidenziare che per il 2014, la produttività erogata al personale cat. B-C-D è di 76.335,52
 +Per il 2015, si è cercato di mantenere lo stesso equilibrio. La remunerazione non sarà più fissa, ma varierà dai 600 ai 1000 euro sulla base dei criteri che verranno definiti. Per coprire la spesa e non intaccare il fondo produttività,​ né le indennità dei capistruttura,​ si utilizzeranno i risparmi dei fondi EP (10.647,34 euro: fondi non spesi per il calo del numero dei colleghi di questa categoria).
 +
 +
 +Si comunica che a breve usciranno i bandi PEO relativi al 2012 e 2013 e predisposti sulla base del regolamento emanato recentemente che prevede la distinzione fra le 3 categorie (B-C, D, EP). A queste tornate, non potranno partecipare gli EP per insufficienza di fondi, utili a garantire i passaggi. Si comunica altresì lo sblocco dell'​economico PEO. Dal 1/1/2015, i colleghi vincitori della PEO 2011 si vedranno riconosciuto lo scatto in busta paga.
 +
 +
 +Si informa anche che gli overheads, sottratti al tetto del fondo incentivante poiché risorse variabili, sono in fase di computo e che verranno erogati quanto prima. La PP si riserva di quantificare prima le risorse da destinare al finanziamento dei tempi determinati che gravano sui fondi di ricerca.
 +
 +3. **Varie ed eventuali** Si passa alla votazione della proposta di firmare l'​integrativo economico 2014 (le pagelle di valutazione 2014 verranno distribuite a breve, anche se l'​erogazione avverrà auspicabilmente a luglio, dopo che il nucleo di valutazione avrà relazionato in merito) e il pre-accordo 2015 che sarà vincolante per le prossime RSU il cui mandato scade a marzo di quest'​anno.
 +votanti 55
 +contrari 1
 +astenuti 1
 +favorevoli 53
 +
 +Per ulteriori chiarimenti e dettagli la RSU è a disposizione.
 +
 +In chiusura, si annuncia la presentazione delle liste FLC-CGIL e UIL-RUA mercoledì prossimo, 25 febbraio, Big Meeting Room del VII piano dalle ore 12.00 alle ore 12.45.
 +
 +===== Assemblea del personale amministrativo e tecnico =====
 +9 settembre 2014
 +
 +REGOLAMENTO PEO
 +è stata data lettura della bozza del regolamento e chiarito i punti critici. Le osservazioni/​rilievi/​spiegazioni sono i seguenti:
 +art. 1 - Si richiede che venga riconosciuto il diritto alla PEO anche in presenza di un'​anzianità maturata con soluzione di continuità fra più contratti, alla stregua del computo totale ​ dell'​anzianità di servizio (per analogia). Viene confermato che basta un anno di valutazione insufficiente per non accedere alla PEO
 +art. 2 - Si conferma che attualmente non sono previste somme aggiuntive per finanziare la PEO, al di fuori di quelle contrattualmente costituite. Eventuali somme rimanenti dopo aver stilato le graduatorie PEO vengono ricontrattate dalle Parti per permettere altri scatti orizzontali nell'​ambito della stessa tornata di PEO (DA CONTRATTARE CON PP)
 +art. 4 - c) Viene illustrata la formula "​Rizzetto"​ e la motivazione. Risultato della votazione: 2 favorevoli, 2 astenuti, 30 contrari. La formula non viene approvata. d) ultimo comma. Da approfondire la questione congedo parentale senza assegni: computato ai fini PEO?
 +art. 5 - Con 33 favorevoli, e 1 astenuto, l'​Assemblea propone che la Commissione sia composta da 2 designati dal CdA e 1 dalle RSU tra il personale TA (tra chi non concorre alla PEO) o OOSS
 +
 +RIMBORSO PASTI
 +La RSU comunica lo stato dei rimborsi, momentaneamente sospesi in attesa di fare chiarezza con l'​Amministrazione con la quale si è già tenuto un incontro, seguito da lettera della FLC CGIL e da un mail RSU in cui sono state elencate le criticità di carattere tecnico e contrattuale riscontrate dal personale.
 +
 +VARIE ED EVENTUALI
 +- Il delegato FLC CGIL Slataper illustra le novità in tema di tagli agli incentivi richiesti dal MEF, legati ai fondi destinati alla PEO. SISSA, al momento non ne risente in maniera sensibile.
 +- (I mozione Brunetta) Viene dato mandato alla RSU di aprire una vertenza con  la Direzione per incrementare il fondo incentivante ​ tramite gli strumenti legali disponibili (ivi compreso art. 9 L. Gelmini - fondo di premialità) con obiettivo di compensare la perdita del potere di acquisto delle retribuzioni del PTA subita negli anni di blocco dal 2009 ad oggi (circa 15%).
 +- (II mozione Brunetta) Per quanto riguarda il mandato ai 4 rappresentanti del PTA nel collegio elettorale, la discussione viene rimandata in attesa di un comune piano di azione fra i 4 rappresentanti e di tempi più maturi.
 +- Prende la parola Janousek per relazionare sugli incontri tenutisi con i candidati Direttori e le impressioni avute.
 +
 +
 +===== Assemblea del personale amministrativo e tecnico =====
 +22 ottobre 2013
 +
 +La RSU ha convocato un'​assemblea del personale tecnico/​amministrativo dalle ore 11.00 alle ore 13.00 nell'​Aula 128/129 con il seguente Ordine del Giorno: 1. Presentazione della proposta di contratto integrativo parte economica 2012-2013; 2. Over-head: quantificazione e criteri di distribuzione per gli anni 2010-2011-2012;​ 3. Fondo premialità Gelmini; 4. Varie ed eventuali.
 +
 +
 +===== Assemblea del personale amministrativo e tecnico =====
 +18 aprile 2013
 +
 +Indetta dalla RSU, si è svolta l’assemblea sindacale del personale dalle ore 11.00 alle ore 13.00 con la partecipazione del delegato del sindacato FLC/CGIL Matteo Slataper.
 +Odg dell'​assemblea:​ 1. Stato di avanzamento contrattazione integrativa;​ 2. Varie ed eventuali. ​
 +
 +
 +===== Assemblea del personale amministrativo e tecnico =====
 +20 giugno 2012
 +
 +la FLC-CGIL di Trieste ha indetto un'​assemblea sindacale alla SISSA per il giorno Mercoledì 20 giugno p.v. dalle ore 12 alle ore 12.30.
 +L'​assemblea è rivolta a tutto il personale contrattualizzato e non contrattualizzato con il seguente OdG: 1)Sciopero generale del 22 giugno 2012 indetto dalla FLC-CGIL; 2)Sistema Universitario regionale
 +
 +È proseguita poi congiuntamente alla RSU su: 3)Andamento contrattazione decentrata; 4)Varie.
 +
 +COMUNICAZIONE AI COLLEGHI CON LA RELAZIONE DELL'​ASSEMBLEA
 +In riferimento all'​assemblea di ieri, siamo rammaricate di aver potuto dedicare solo poco tempo (e per di più supplementare) alla ns. contrattazione.
 +D'​altronde,​ l'​assemblea è stata convocata dalla parte sindacale, per una ragione ben precisa che, comunque, ci coinvolge e che è stata ben illustrata dai colleghi
 +esterni, provenienti da altre realtà. Vorremmo rimediare, per quanto possibile, riportando ​ i punti trattati nel breve spazio a ns. disposizione,​ a margine dell'​assemblea,​
 +a beneficio anche di chi non ha potuto partecipare:​
 +1) Fondo incentivante. La Parte Pubblica ci informa che il ns. ufficio emolumenti tenterà, compatibilmente con le priorità ed il periodo estivo (ferie), di liquidare le "​pagelle"​ entro il mese di luglio.
 +La "​formula Martinelli",​ in calce al CI, è imprecisa sulla divisione dei resti di cui all'​art. 20, c. 3, punto e). Ciò si traduce in un avanzo di euro 700 sull'​intero ammontare del fondo destinato al pagamento della premialità,​ corrispondente a ca. 10 euro/cad lorde. La PP ha proposto di ridistribuirla applicando nuovamente la formula. L'​assemblea approva a maggioranza.
 +2) Indennità EP. La PP ha interpretato diversamente dalla RSU (presente e passata) l'art. 21, c. 3 del CI, che riguarda il conteggio dell'​indennità di posizione e di risultato degli EP. Ognuno è rimasto fermo nelle proprie posizioni. Pertanto, verrà erogato quanto deciso unilateralmente dalla PP (alleghiamo tabella di raffronto dei ns. calcoli e di quelli della PP che, comunque, non sono corretti. Abbiamo chiesto di visionare la formula da loro applicata). Stiamo consultandoci con CGIL sul da farsi.
 +3) Abbiamo chiesto lo stato degli OH 2011 (gli ultimi erogati sono quelli del 2010). Al momento, la PP non è ancora in grado di quantificarli. Ci ha però anticipato che intende proporre un aumento di trattenuta sugli OH  da destinare ad assunzione del personale a tempo determinato.
 +4) fondo "​Rocca"​. E' congelato, in attesa di un parere ARAN. Tempi previsti di risposta: settembre. La PP spera di poterlo erogare e anche di consolidarlo il 2012.
 +5) alla riunione di ieri, ci è stata consegnata la bozza del bando PEO per eventuali rilievi. Se tutto ok, verrà emanato per metà luglio.
 +6) sempre ieri, ci hanno trasmesso il regolamento part-time, rivisto dalla PP a seguito di ns. modifiche.
 +7) durante l'​assemblea,​ abbiamo preso nota delle osservazioni sul servizio mensa a seguito della recente revisione dei prezzi che riferiremo alla PP.
 +
 +===== Firmato l'​accordo CCI 2011-2013 =====
 +
 +Firmato dalle parti l'​accordo CCI 2011-2013. L'​accordo ha una parte normativa triennale e una parte economica valida per il 2011. L'​[[http://​rsu.sissa.it/​_media/​documenti/​cci_2011-2013_-_6_marzo_2012.pdf|accordo]] è disponibile nella sezione [[documenti:​indice|documenti]].
 +
 +===== Assemblea del personale amministrativo e tecnico =====
 +1 marzo 2012
 +
 +Si è tenuta il giorno 1 marzo, dalle 11 alle 12, un'​assemblea del personale amministrativo e tecnico della SISSA, convocata con urgenza dalle RSU in seguito all'​incontro di contrattazione svoltosi in data 29 febbraio. Viene spiegato che la Parte Pubblica ha proposto delle modifiche all'​ipotesi di accordo, per risolvere un errore riscontrato nel testo sottoscritto il 15 febbraio tra le parti. Le RSU chiedono all'​assemblea il mandato a discutere subito, con una richiesta di incontro urgente alla Parte Pubblica, modifiche da apportare al testo per tentare di raggiungere un accordo firmabile. L'​assemblea approva con 27 favorevoli, 3 contrari e 4 astenuti. ​
 +
 +===== Risultato della consultazione sull'​ipotesi di accordo CCI =====
 +1 marzo 2012
 +
 +La consultazione referendaria sul testo dell'​ipotesi di accordo sottoscritta tra le parti il giorno 15 febbraio ha visto una netta maggioranza del personale favorevole alla sottoscrizione definitiva. Questi i dati riassuntivi della consultazione:​
 +
 +Partecipanti al voto: 71% (64/90)
 +
 +Esito della consultazione:​
 +  Sì: 56 (87,5%)
 +  No: 4 (6,25%)
 +  Astenuti: 4 (6,25%)
 +
 +===== Assemblea del personale amministrativo e tecnico =====
 +23 febbraio 2012
 +
 +Si è tenuta il giorno 23 febbraio, dalle 11 alle 13:30, un'​assemblea del personale amministrativo e tecnico della SISSA. E' stata illustrata la {{:​ipotesi_finale_cci_2011-2013_del_15_febbraio.pdf|versione finale dell'​ipotesi di accordo di contrattazione integrativa}},​ sottoscritta tra le parti il giorno 15. La RSU comunica l'​avvio della consultazione referendaria tra i lavoratori sul testo finale dell'​ipotesi di accordo, vincolante per apporre la firma definitiva. La consultazione verrà effettuata con questionario on-line. ​
 +Viene anche discusso in merito alle problematiche organizzative emerse dopo il cambio a vertici e le criticità derivanti dalla diminuzione di fondi e dal turnover.
 +
 +===== Assemblea del personale amministrativo e tecnico =====
 +9 febbraio 2012
 +
 +Si è tenuta il giorno 9 febbraio, dalle 11 alle 13:30, un'​assemblea del personale amministrativo e tecnico della SISSA. E' stata illustrata la situazione della contrattazione,​ con riferimento alla contrattazione della parte economica e al peso delle posizioni organizzative. L'​assemblea riscontra poca chiarezza nella valutazione del peso delle posizioni organizzative. Viene anche richiesto almeno di portare a 5 membri il numero di componenti della commissione dei ricorsi sulla valutazione.
 +
 +===== Assemblea del personale amministrativo e tecnico =====
 +6 dicembre 2011
 +
 +Si è tenuta il giorno 6 dicembre un'​assemblea del personale amministrativo e tecnico della SISSA. E' stata illustrata la situazione della contrattazione,​ con riferimento alle risposte avute dalla Parte Pubblica in merito alle richieste del personale. Sono state illustrate e discusse le nuove schede di valutazione. Si è poi discusso sul ripristino dell'​IMA per il 2011 e delle prime bozze riguardanti la parte economica dell'​accordo. Si è inoltre discusso delle procedure PEO, riportando il fondo disponibile,​ che non è sufficiente alla partecipazione di tutti gli aventi diritto. L'​assemblea si esprime a larga maggioranza per procedere comunque con le PEO 2011, nonostante il poco fondo disponibile e il blocco previsto dalla L. 122/10. Viene discussa anche una bozza di revisione del regolamento PEO.
 +
 +===== Richiesta RSU accesso ai dati delle valutazioni e degli incentivi e risposta Parte Pubblica =====
 +25 novembre 2011
 +
 +La RSU ha richiesto accesso, come parte sindacale, ai dati analitici delle valutazioni e degli incentivi. La Parte Pubblica ha negato, dopo parete da parte dell'​Avvocatura dello Stato, l'​accesso a questi dati. Nella sezione [[documenti:​indice|"​Documenti"​]] si possono consultare (solo accesso interno) le richieste della RSU e della Parte Pubblica e il parere dell'​Avvocatura dello Stato.
 +
 +===== Assemblea del personale amministrativo e tecnico =====
 +21 settembre 2011
 +
 +Si è tenuta il giorno 21 settembre un'​assemblea del personale amministrativo e tecnico della SISSA. Si è effettauta una descrizione dell'​andamento della contrattazione,​ con particolare riferimento alla bozza della parte normativa, della quale si è conclusa la discussione in contrattazione. Si illustrano anche le nuove schede di valuazione proposte dalla Parte Pubblica e si discute sul Piano Performance uscito a luglio. L'​assemblea richiede una modifica del punto relativo alla mobilità interna, ritenuto inaccettabile,​ chiedendo che le mobilità vengano precedute da avviso interno, per lasciare la possibilità di valutare altre candidature nella copertura delle posizioni. L'​assemblea chiede inoltre che per l'IMA sottoposta a valutazione venga fissata una quota minima anticipata mensilmente.
 +
 +===== Assemblea del personale amministrativo e tecnico =====
 +9 marzo 2011
 +
 +Si è tenuta il giorno 7 un'​assemblea del personale amministrativo e tecnico della SISSA. L'​assemblea richiede che venga ripristinata l'​indennità mensile di ateneo, la cui erogazione è stata interrotta a gennaio. Sono disponibili (solo accesso interno) nella sezione [[Documenti:​indice|"​Documenti"​]] i verbali degli incontri di contrattazione collettiva integrativa del 31.1.2011 e del 18.2.2011.
 +
 +===== Accordo di contratto integrativo di Ateneo per la divisione del fondo derivante da attività conto terzi-overhead =====
 +2 settembre 2010
 +
 +E' stato trasmesso alle parti sindacali l'​accordo sottoscritto in data 16 luglio 2010, relativo alla distribuzione del fondo attività conto terzi-overhead. L'​Amministrazione ha già provveduto al pagamento dei fondi relativi all'​anno 2008. Per quelli 2009 si deve attendere che venga attuato l'iter di valutazione del personale. Il testo dell'​accordo,​ con le firme delle parti presenti all'​incontro del 16 luglio, è disponibile nella sezione [[Documenti:​indice|"​Documenti"​]].
  
 ===== Lettera n.1 degli RLS ===== ===== Lettera n.1 degli RLS =====